IL FUMO.

È ben noto che il fumo provoca danni gravi a diversi organi ed è causa di molte malattie e condizioni patologiche, a partire dal tumore del polmone (il cui rischio, per un fumatore, aumenta di ben 9 volte), fino ad arrivare ad infarto ed ictus. Più sigarette si fumano, più alto è il rischio, ma anche una sigaretta al giorno, o il fumo passivo (così come i sigari), aumentano significativamente il rischio di tumore e malattie cardiovascolari. Le attuali evidenze scientifiche sulle sigarette elettroniche non permettono di escludere che anche questi prodotti possano causare un danno biologico importante.

Ci sono davvero pochi comportamenti così dannosi per la salute come il fumo di sigaretta, e prima si smette di fumare meglio è. Non è mai tardi per decidere di smettere, anche in età avanzata, perché alcuni dei benefici della cessazione, come ad esempio un minore affaticamento, sono davvero immediati.

Esistono tanti metodi per smettere di fumare, con varia efficacia ed impegno. Si va dalle App per smartphone, agli interventi comportamentali individuali o di gruppo presso centri specializzati, fino alla terapia farmacologica. Potete rivolgervi al vostro medico di famiglia, ed i residenti nella provincia di Ferrara possono prendere appuntamento per una visita gratuita presso il Centro Antifumo di via Mortara 14 a Ferrara (tel 0532/235070).

Ecco cosa succederà dopo che avrai fumato l’ultima sigaretta: